Riabilitazione Comportamentale

Specializzati nella

 

La patologia comportamentale è la scienza che studia il disfunzionamento dei sistemi di elaborazione (cognitivi) e di regolazione (emozionali) dell’informazione.

La maggior parte dei comportamenti sgraditi vengono appresi fin da cucciolo e si consolidano nel tempo fino al raggiungimento della maturità sociale. L’insorgere di quasi tutti i disturbi comportamentali “o buona parte di essi” può essere evitata con una corretta educazione del proprietario e del cane, fin da cucciolo, alla reciproca relazione.

A volte capita che i nostri cani presentino dei comportamenti che potremmo definire:
assurdi, imprevedibili, strani, inspiegabili, pericolosi, preoccupanti, immotivati, dannosi e soprattutto ingestibili.
Comportamenti del cane
ASSURDI 100%
Comportamenti del cane
IMPREVEDIBILI 100%
Comportamenti del cane
STRANI 100%
Comportamenti del cane
INSPIEGABILI 100%
Comportamenti del cane
PERICOLOSI 100%
Comportamenti del cane
PREOCCUPANTI 100%
Comportamenti del cane
IMMOTIVATI 100%
Comportamenti del cane
DANNOSI 100%
Comportamenti del cane
INGESTIBILI 100%
"Attraverso l’approccio zooantropologico, seguendo il modello cognitivo-relazionale sistemico, il cane insieme a tutto il sistema famiglia costruisce nuove rappresentazioni che non producono solo modifiche comportamentali ma arricchiscono la struttura del sapere comune fornendo di fatto, sia al cane sia ai suoi compagni umani, nuovi strumenti e competenze funzionali per ridefinire la relazione, identificando i proprietari come attori co-protagonisti e parte integrante del percorso di riabilitazione dell’animale."
Danilo Monverde
L'Approccio CZ
Vengono sviluppati percorsi ad HOC a secondo del soggetto e delle criticità.
Dove richiesto, sarà possibile aver un supporto anche con il Veterinario Esperto in Comportamento.
Per maggiori Informazioni clicca il bottone qui sotto: